Stivaletti Dainese da moto: I migliori modelli a confronto

Gli stivaletti da moto Dainese sono un elemento imprescindibile nell’equipaggiamento del pilota. La loro utilità deriva dalla protezione che gli stessi sono in grado di fornire, dalla maggiore aderenza ai piani di appoggio del mezzo alla stabilità garantita in caso di incidenti.

Stivali da moto Dainese

Tra i marchi più affidabili vi è l’italiana Dainese, attiva nel settore da più di quarant’anni. Prima di entrare nel dettaglio, esaminando i migliori stivaletti da moto Dainese in commercio, scopriamo quali fattori considerare ai fini della scelta del paio di stivaletti più adatto alle proprie esigenze.

Come scegliere i migliori stivali Dainese?

Tra i fattori da tenere in considerazione al fine di acquistare il modello ottimale di stivaletti Dainese troviamo innanzitutto il design. Un paio di stivali da moto, infatti, deve poter vantare una linea estetica aerodinamica, che faciliti lo scorrimento laterale dell’aria battente.

Un secondo fattore da valutare è l’aderenza alla muscolatura: gli stivaletti dovranno dimostrarsi né troppo aderenti, né eccessivamente larghi. Terzo fattore imprescindibile è la capacità traspirante, a cui si aggiungono la qualità dei materiali compositivi, la flessibilità delle calzature e la presenza di eventuali protezioni ulteriori (es.: inserti in poliuretano).

Migliori stivali Dainese

Stivali da moto Dainese 1795200A6646 – I migliori

Il primo modello di stivali Dainese esaminato è il 1795200A6646. Gli stivali si presentano con un design estremamente accattivante, contraddistinto da un collo particolarmente allungato e dalla calzata aderente. La tomaia esterna degli stivali è realizzata in microfibra, utile per garantire elasticità e robustezza al modello in questione.

La suola degli stivali è in gomma, materiale essenziale per favorire il grip durante la guida del mezzo. Oltre a ciò, lungo l’intera struttura delle calzature sono installati piccoli inserti in TPU (poliuretano termoplastico) ad alta aderenza, utili sia dal punto di vista dell’estetica che sul piano aerodinamico.

Va evidenziato, tra le altre cose, il fatto che gli stivali rispondono a tutte le normative europee inerenti alla sicurezza alla guida. Il modello 1795200A6646, infatti, dispone anche di rinforzi metallici inseriti alla leva del cambio. Per effettuare eventuali interventi di manutenzione sugli stivali, le calzature sono vendute direttamente con una chiave a brugola, il che rappresenta un vantaggio non indifferente.

Per quanto riguarda l’ergonomia, gli stivali sono dotati di pratica chiusura con zip sul lato posteriore, in modo tale da facilitare la calzata da parte del pilota. Un ulteriore vantaggio è dato dalla qualità dei componenti suddetti, dalla microfibra della tomaia al poliuretano termoplastico degli inserti superficiali.

Tra gli svantaggi, invece, si segnala il fatto che gli stivaletti Dainese non sono perfettamente impermeabili, lasciando che al loro interno possa passare dell’acqua in caso di forti precipitazioni. Inoltre, va segnalata una leggera perdita di sensibilità del piede durante l’utilizzo delle calzature, provocata dalla notevole aderenza delle stesse agli arti del pilota.

Stivali Dainese Nighthawk D1

Secondo modello di stivali da moto Dainese preso in considerazione è il Nighthawk D1. A differenza dei 1795200A6646, i Nighthawk presentano un design estremamente più semplificato, a partire dalla colorazione: i D1, infatti, sono progettati con un colore unitario, apparendo interamente nella tonalità nero opaca.

Una piccola eccezione è data dal logo Dainese, rappresentato con una tonalità scura del grigio. Come negli stivali precedenti, anche nei Nighthawk la tomaia è concepita in microfibra. Tuttavia, un fattore distintivo è dato dalla chiusura a zip: nei 1795200A6646 la chiusura era collocata sulla parte retrostante della calzatura, mentre in questo caso è disposta ai lati della tomaia.

Va altresì segnalata la presenza di una fibbia in velcro, comoda e facile da aprire o richiudere con praticità. Particolarmente vantaggiosa è la composizione degli stivali, realizzati anche con un telaio in Gore-Tex, tessuto sintetico dotato di eccezionali proprietà impermeabili, oltre che traspiranti. A tal proposito, un ulteriore vantaggio è dato dalla possibilità di adoperare le calzature anche ad alte temperature, senza che i piedi risentano eccessivamente sul piano della sudorazione.

Di contro, è necessario evidenziare la calzata piuttosto piccola degli stivali, oltre che la notevole rigidità dei gambali anteriori.

Stivali Dainese Solarys

Offerta
Dainese Solarys Gore-Tex Boots Stivali Moto Touring Impermeabili
  • Tecnologia gore-tex extended comfort per una traspirabilità ottimale; stivali certificati secondo la norma ce - cat; ii - en 13634

Degni di nota sono gli stivali da moto Dainese Solarys. Realizzati con un design particolarmente all’avanguardia, i Solarys sono perfetti da adoperare durante l’estate o a fronte di temperature elevate. Tale peculiarità è dovuta al disegno estetico degli stivali, i quali, oltre a essere concepiti con la classica tomaia in microfibra, vantano innesti appositamente traspiranti.

Gli innesti, facilmente denotabili a vista d’occhio, sono localizzati sul collo delle calzature e ai lati, con delle aperture che consentono all’aria di entrare negli stivali e circolare, garantendo una perfetta aerazione ai propri arti.

Tuttavia, ciò non influisce minimamente sulla robustezza dei Solarys. Gli stivali, infatti, vantano inserti rigidi collocati all’altezza delle caviglie, un vantaggio che garantisce al pilota una migliore protezione in caso di urti. E non solo: altrettanto vantaggiosi sono i rinforzi in poliuretano termoplastico collocati sulle nocche, utili per proteggere l’utente in maniera impeccabile.

L’unico svantaggio potrebbe essere legato alla massa degli stivali Dainese, i quali sfiorano un peso complessivo di circa un chilogrammo, rendendoli relativamente ingombranti.

Dainese Freeland

Dainese-FREELAND GORE-TEX Stivali da moto , Nero, Taglia 43
  • Inserti rigidi sulle caviglie TPU rinforzi alla caviglia esterna Certificati CE - Categoria II - EN 13634 standard

Gli stivali da moto Dainese Freeland ricordano in tutto e per tutto sia i Nighthawk che i Solarys, benché si distinguano da questi per alcuni piccoli particolari. Alla pari degli stivali precedenti, i Freeland presentano una linea affusolata e allungata verso l’alto, con il gambale perfettamente aderente alla muscolatura del pilota.

Ritroviamo anche la tomaia in microfibra mista a innesti in Gore-Tex, combinazione essenziale per aumentare la resistenza degli stivali. E non è tutto. Il telaio dei Freeland è costituito anche da una fodera in poliammide, materiale macromolecolare che conferisce una notevole leggerezza alle calzature, pur presentando proprietà quali la resistenza all’usura e agli urti.

Altra differenza rispetto ai due modelli precedenti è riscontrabile nelle modalità di traspirazione degli stivali. I Freeland sono privi dei pannelli traspiranti già osservati nei Solarys, ma al loro posto, lungo il collo delle calzature, è presente un tessuto forato (fori dal diametro millimetrico) in grado di favorire il passaggio dell’aria.

In ogni caso, va sottolineato come la soluzione traspirante prescelta per i Freeland sia meno vantaggiosa rispetto agli stivali precedenti, maggiormente in grado di lasciar passare il vento. Un vantaggio, invece, è dato senza dubbio dal telaio degli stivali moto Dainese, composto da un mix di microfibra, Gore-Tex e poliammide, utile per creare una struttura incredibilmente stabile.

Stivali da moto Dainese Torque D1

Dainese-TORQUE D1 IN Stivali da moto , Nero/Antracite, Taglia 42
  • Stivale certificato CE - Categoria II - EN 13634 standard; nylon rinforzato in punta; inserti scafo magnesio sul lato esterno e tallone

Chiudiamo la guida con la descrizione degli stivali da moto Dainese Torque D1. Le calzature presentano un design completamente differente rispetto ai modelli precedenti, come si può denotare a un primo sguardo.

Dotati di un rinforzo in nylon punta, l’ideale per garantire una maggiore stabilità agli stivali, i Torque D1 vantano anche dei particolari inserti in magnesio, collocati sia sui lati esterni degli stessi che sul tallone. Ritroviamo la suola in gomma, perfetta per il grip durante la guida, ma dotata di un ulteriore rinforzo all’altezza della leva del cambio, esattamente come osservato negli stivali Dainese 1795200A6646.

Come questi ultimi, i Torque D1 vengono venduti direttamente con una chiave a brugola, un vantaggio tutt’altro che trascurabile. La chiusura degli stivali da moto Dainese è basata sul classico sistema a cerniera, con la zip collocata nell’area posteriore delle calzature. Da questo punto di vista, il pilota ha anche la possibilità di regolare l’aderenza al polpaccio attraverso l’apertura/chiusura del velcro.

Un vantaggio dei Torque D1 è dato senza dubbio dall’elevato livello di sicurezza garantito dalla struttura degli stivali, rinforzati in più punti e perfetti anche nelle condizioni di guida più difficoltose. Di contro, la stabilità degli stivali va a incidere sulla loro rigidità: i Torque D1, infatti, risultano piuttosto rigidi e poco flessibili.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply