Selle per mtb: Classifica con prezzi dei 5 migliori modelli

selle per mtbAll’interno del settore del ciclismo, è ormai scontato avere una propria sella per mtb.

È’ però fondamentale sottolineare il fatto che vi sono più tipologie di selle, proprio in quanto non vi è un unico tipo di ciclismo applicato negli stessi posti, o con la stessa difficoltà.

Un ulteriore distinzione riguardante le caratteristiche tecniche di una determinata sella, consiste inoltre nella differenziazione tra uomini e donne e del tempo d’utilizzo di tale sella.

Ci sono quindi vari fattori che differiscono da una sella ad un’altra, pertanto è necessario fare chiarezza a riguardo. Prima di presentare le varie tipologie di selle per mtb, è quindi importante sottolineare le caratteristiche comuni di una sella.

Quest’ultima si presenta con una forma affusolata. Inoltre, nella parte centrale è possibile constatare la parte di appoggio del bacino e delle tuberosità ischiatiche di chi la utilizza; il becco invece, consente esclusivamente l’utilizzo delle gambe del ciclista durante la pedalata.

Com’è suddivisa una sella da mtb?

  • Guide inferiori: queste ultime permettono di collegare la sella direttamente al reggisella, in modo da consentirne il montaggio sulla bicicletta. Tali guide sono costituite da due tondini piegati, caratterizzati da una parte centrale orizzontale finalizzata a permettere la regolazione indietro o avanti, definendo così l’arretramento stesso della sella. Le guide inferiori possono infine essere costruite in vari materiali, tra cui acciaio, titanio, alluminio, fibra di carbonio e, in alcuni casi, addirittura magnesio;
  • Corpo sella: quest’ultimo è caratterizzato da un materiale termoplastico, quale ad esempio nylon o materiali secondari capaci di deformarsi e, di conseguenza, assorbire eventuali urti. Il corpo della sella è infatti principalmente finalizzato a deformarsi, in modo da adattarsi al bacino del ciclista. Deve inoltre essere in grado di smorzare ogni vibrazione che normalmente vengono propagate dalle ruote fino al telaio. Nella sella da corsa è possibile ritrovare il materiale della fibra di carbonio, se questa è professionale. In quelle in cuoio invece, solitamente il corpo sella è costituito da acciaio;
  • Rivestimento: quest’ultimo è essenziale, proprio perché costituisce la parte effettiva della sella che entra in contatto con il ciclista. Di conseguenza, deve essere costituito da materiale leggero e flessibile, ma non eccessivamente fragile. Infatti, il rivestimento deve avere la funzionalità di avere proprietà ipoallergeniche e traspiranti, e di assorbire eventuali urti. Spesso vengono utilizzati schiumati a cellule chiuse, oppure altri materiali quali combinazioni di Lycra con similcuoio, cuoio, etc…

Diverse tipologie di sellini da mtb:

Sellino per mtbCome già anticipato, vi sono varie tipologie di selle per mtb. Infatti, differenziare delle selle per mtb basandosi esclusivamente sui materiali o sulle dimensioni non è sufficiente per soddisfare le esigenze, talvolta fisiche, di un ciclista.

2
ENJOHOS Sella mtb, Sella mtb antiprostata, Impermeabile Sella bici, Sella mtb antiprostata, Sella...
2.861 Recensioni
ENJOHOS Sella mtb, Sella mtb antiprostata, Impermeabile Sella bici, Sella mtb antiprostata, Sella...
  • 【Dimensioni】28 x 16 x 4 cm, imbottitura in poliuretano espanso a doppia densità e schiuma morbida ed elastica che ti salva dal dolore ciclistico....
5
LERWAY Sella per MTB, Sella da Ciclismo per Bicicletta Traspirante Gel Sellini Morbida per Bici...
  • 【Materiale di Alta Qualità】Il sella MTB per bicicletta è realizzato in schiuma di alta qualità e imbottitura in gel di grasso artificiale,...
Offerta6
Selle Italia SLR Boost X-Cross TI316 Superflow Sella: Nero, S3
  • Compatto e leggero, per conquistare la strada fuoristrada: SLR Boost X-Cross Superflow.

Ogni individuo ha infatti non solo un determinato fisico, ma soprattutto delle necessità fisiche che richiedono determinati materiali, forme o dimensioni specifiche. A tal proposito, le case produttrici stesse di selle si sono mosse al fine di creare varie tipologie di selle, in modo da soddisfare ogni ciclista basandosi su modelli specifici:

  • Selle in cuoio: queste ultime, a differenza dalle selle costituite da plastica e rivestimento in schiumato, sono costituite da acciaio. Su quest’ultimo, viene tesa una lamina di cuoio, che successivamente viene rivettata. Queste tipologie di selle sono ottimali in quanto garantiscono un comfort eccellente anche per una durata prolungata di guida, e hanno inoltre la funzionalità di deformarsi, in modo da accogliere al meglio le caratteristiche fisiche del bacino del ciclista. Ciò indica che tali selle necessitano di un determinato periodo al fine di raggiungere la deformazione completa, così da garantire il maggior comfort possibile. I materiali utilizzati hanno infine una ottima traspirabilità, oltre che una eccezionale resistenza agli allergeni;
  • Con sospensioni: questa tipologia di selle garantiscono un assorbimento maggiore, in quanto costituite dalle sospensioni. Queste ultime vengono solitamente montate sotto la parte posteriore del corpo della sella. La forma anatomica di tali selle, inoltre, risulta essere molto simile a quelle per il cicloturismo, in quanto presentano la medesima parte posteriore poco affusolata;
  • Canale centrale scavato: queste ultime, chiamate selle antiprostata, hanno una fessura nella parte centrale. Tali selle hanno inoltre una forma a becco d’aquila, al fine di supportare le tuberosità ischiatiche del ciclista, e contemporaneamente liberare quest’ultimo da eventuali pressioni ai testicoli, al clitoride o al perineo. Queste sono prevalentemente indicate per ciclisti robusti, che presentano particolari problematiche all’apparato genitale o che scaricano il proprio peso sulla sella;
  • Selle da donna: tali selle sono state appositamente pensate per le donne, aventi per l’appunto caratteristiche e forme proprie. Le donne infatti presentano degli arti più sviluppati rispetto al busto, soprattutto per quanto riguarda il femore, oltre che un bacino più largo.

Recensione con prezzi delle 5 migliori selle per mountain bike:

Miglior sella per mtb

Come già anticipato, vi sono varie tipologie e diverse caratteristiche di selle per mtb. Tra le varie però, gli utenti hanno particolarmente apprezzato cinque modelli di selle per mtb.

  • Selle SMP Hybrid – Miglior sella da mtb

Il penultimo modello scelto dagli utenti, è la sella SMP Hybrid Fahrrad-Sattel, adatto sia a donne che a uomini.

Tale sella è adatta non solo all’attività per mtb, ma anche per strada, home trainer, commuter e spinning.
Lo scafo è composto da Nylon, caricato carbonio. Questa sella presenta inoltre la massima qualità del Made in Italy.

  • BackTure – Sella da mtb ergonomica

No products found.

Il primo modello presente nella top five, è la sella BACKTURE. Quest’ultima è composta da memory ad alta intensità, mentre il rivestimento della sella è costituito da PVC antiscivolo.

Il design stretto invece, consente di muoversi liberamente durante la guida, grazie inoltre alla presenza della sospensione a doppia molla in gomma.

Queste ultime sono poste sul fondo del sedile, e risultano essere ottimali al fine di assorbire gli urti e donare una migliore prestazione e stabilità. Tale sella risulta inoltre essere abbastanza facile da montare, e ha delle dimensioni equivalenti a 21×17 centimetri. Infine, tale sella si abbina alla maggior parte delle biciclette, tra cui: mountain bike, da strada, ibride e stazionarie.

  • Sgodde – Sella da mtb in gel

No products found.

Il secondo modello nella classifica invece, è la sella Sgodde. La forma della sella deve tenere conto delle caratteristiche fisiche del ciclista per consentire una seduta confortevole e duratura sulla bici.

Il colore di tale sella è interamente nero, e le dimensioni di quest’ultima equivalgono a 28×16 centimetri. Il peso equivale invece a 451 grammi.
Tale sella è interamente composta da materiali di qualità, quali: gel grasso artificiale, poliuretano e pelle. Tale sella risulta essere perfetta per ogni tipo di percorso e bici, che quest’ultima sia da trekking, mtb o semplicemente da città.

Oltretutto, tale sella ha una ottima resistenza agli urti.
Entrando ulteriormente nei particolari, è possibile sottolineare il design elegante e rotondo, capace di supportare i glutei senza che questi siano posti in una superficie estremamente rigida.

La struttura consente inoltre di ridurre la pressione sulle regioni pubiche, su quelle ischiatiche e sulla prostata.
Le aperture al centro inoltre, riescono a ridurre lo stress nelle aree più sensibili del corpo, mantenendo in contemporanea la ventilazione, rendendo di conseguenza la guida più confortevole possibile. Il design permette inoltre che le cosce non sfreghino tra loro, formando i soliti episodi di irritazioni alla pelle.

Il materiale è decisamente più resistente rispetto alla norma, ed è particolarmente resistente all’usura: risulta inoltre liscio, impermeabile, morbido e facile da pulire. Tale sella è infine dotata di una sospensione ad arco con una ulteriore sospensione di prua, così da fornire un ottimo assorbimento degli urti con, in contemporanea, un eccezionale sostegno.

  • Pioneeryao – Sella da mountain bike economica

Pioneeryao Sella per Bici Mountain in Gel Sella per Bicicletta Comodo Ergonomico Traspirante
  • Sicuro: il sellino da bici è dotato di parti catarifrangenti che riflettono la luce circostante per proteggere i ciclisti notturni.

Il terzo modello invece, è la sella Pioneeryao. Quest’ultima garantisce sicurezza grazie alle parti catarifrangenti di cui è composta: queste ultime hanno la funzionalità di riflettere la luce circostante, in modo da proteggersi durante la guida notturna.

Tale sella è inoltre fornita di un sellino traspirante, grazie ad una parte cava posta al centro. Tale parte ha la funzionalità di ridurre il calore ed il sudore durante guide abbastanza lunghe.

Questo modello di sella è unisex, ed è imbottita con gel di grasso artificiale. Questo materiale rende infatti la seduta più confortevole rispetto a materiali di plastica più comuni, riducendo quindi del 40% la pressione sulle ossa pubiche, la prostata e l’area sciatica.

Infine, tale sella presenta delle dimensioni equivalenti a 15,5×27,5 centimetri.

  • Sella per mtb Ipsxp

No products found.

Infine, l’ultimo modello della classifica è la sella IPSXP. Quest’ultima presenta un fanale posteriore impermeabile, adatto quindi anche nel caso in cui si decida di guidare sotto la pioggia.

La sella è inoltre munita di una luce di sicurezza posta nel cuscino del sedile: nel particolare, quest’ultimo è caratterizzato da cinque pezzi di bumbs LED alquanto luminosi. Tale meccanismo dispone di tre differenti modalità di illuminazione, al fine di garantire una guida sicura.

Questo modello garantisce inoltre un design a molla e traspirante, adeguato per delle lunghe guide. Il design inoltre, garantisce una prevenzione verso qualsiasi tipo di irritazione alle cosce, dato che queste ultime non si toccheranno durante la guida.

Tale sella è inoltre costituita da una sospensione in gomma a doppia molla, finalizzata all‘assorbimento degli urti e ad una migliore protezione e stabilità.

I tessuti sono costituiti da PVC resistenti all’usura: la schiuma perforante infatti aiuta ad eliminare gli urti, prevenendo inoltre il formicolio ai glutei e alle gambe. La sella è infine adeguata per le seguenti attività: mountain bike, strada, etc…

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply