Mountain bike: Guida alla scelta con classifica e prezzi delle 5 migliori mtb economiche

Le bici da mtb sono di varia tipologia e riuscire a contraddistinguere le diverse varianti rappresenta un’operazione di estrema importanza, grazie alla quale si ha l’occasione di scegliere la migliore mountain bike in commercio adeguata proprio per quel genere di disciplina.

Bici mtbVediamo quali sono le varie tipologie di bici e per quali tipi di eventi queste sono indicate.

Le diverse tipologie di mtb:

Offerta1
Multibrand, PROBIKE SPEED 24, 24 pollici, 330mm, FSP Mountain Bike, 18 velocità, Unisex, Nero...
2 Recensioni
Multibrand, PROBIKE SPEED 24, 24 pollici, 330mm, FSP Mountain Bike, 18 velocità, Unisex, Nero...
  • Predisposizione: Un modello con sospensione completa, realizzato specialmente per ragazzi e ragazze che sono in ricerca di molte avventure e che...
2
F.lli Schiano Integral Cambio Power 18V Bicicletta, Antracite/Grigio, 26
19 Recensioni
F.lli Schiano Integral Cambio Power 18V Bicicletta, Antracite/Grigio, 26
  • Copertoni KENDA TIRES ad alta affidabilità e durata
3
F.lli Schiano Rider Shimano Bici Biammortizzata 18 velocità, Arancio/Bianco, 26'
25 Recensioni
F.lli Schiano Rider Shimano Bici Biammortizzata 18 velocità, Arancio/Bianco, 26"
  • Gruppo cambio interamente shimano, cambio shimano tourney comandi shimano revoshift
  • La bici da mtb Xc (cross country):

La bici da mtb Xc, ovvero la Cross Country, è una tipologia pesante adatta per le gare che si svolgono su percorsi generalmente strutturati ad anelli oppure su lunghe discese.

Vista la tipologia di competizione per la quale è stata studiata, la Cross Country è una bici realizzata con un telaio in carbonio resistente e peso che si aggira attorno agli 8 chili, con ruote che permettono una buona arrampicata e che consentono di affrontare, nel migliore dei modi, anche i percorsi maggiormente tosti.

Per quanto concerne le sospensioni, queste sono di tipo frontale e solo in rari casi è possibile notare una mtb Cross Country dotata di doppio gruppo ammortizzante.

Infine occorre precisare come il gruppo della corona sia generalmente 2×10 seppur, in commercio, esistono anche quelle 1×10 adatte magari per coloro che da poco hanno iniziato a praticare questo genere di attività sportiva.

Ormai questa versione è prodotta anche elettrica in grossa scala!

  • Bici da mtb Marathon:

La seconda tipologia di bici da mtb è quella definita con il nome di Marathon che, come suggerisce il nome stesso, permette di affrontare lunghi percorsi che hanno una dimensione spesso pari o superiore ai 10 chilometri.

Proprio per questo motivo le differenze con la Cross Country sono parecchie e in primo luogo occorre parlare del sistema ammortizzante della bici.

In questo caso tale parte tecnica è Full Suspended, ovvero il sistema ammortizzante si trova sia sulla ruota anteriore che su quella posteriore è ciò nasce per offrire un maggior comfort durante la guida.

Essendo i tracciati che contraddistinguono queste gare misti, ovvero sono presenti anche salite e balzi, la mountain bike Marathon deve offrire il massimo grado di comodità e ammortizzare completamente ogni tipo di urto, garantendo la massima stabilità dopo l’atterraggio.

Le ruote sono, anche in questo modello di mtb, da 29″ e lo stesso vale anche per il telaio della bici, rigorosamente in carbonio: pure i rapporti non subiscono una variazione, permettendo al ciclista di usufruire di un 2×10 maggiormente rapido, data appunto la varietà del tratto stradale che deve essere percorso.

Inoltre occorre aggiungere come il peso di questi modelli di biciclette siano superiori: se per la Cross Country si faceva riferimento a una massa di circa 8 chili, per questa variante occorre precisare come la massa complessiva sia pari a 10 kg, con qualche modello che supera leggermente questo valore basilare.

Tali mtb sono indicate per tracciati misti che richiedono una buona ammortizzazione e la possibilità di sprintare per distanziare gli altri ciclisti.

  • Le bici Trail bikes:

In questo caso si parla di una bicicletta da mountain bike che non è stata concepita per le competizioni ma, al contrario, per le classiche passeggiate pomeridiane oppure per altri scopi ricreativi.

La Trail bike si contraddistingue dalle altre due tipologie per il suo telaio, realizzato interamente in alluminio, che incrementa il peso del mezzo: se la Marathon raggiungeva i 10 chili di peso, con qualche modello che toccava anche gli 11 kg di massa, questa categoria di bici porta la sua massa complessiva a un valore di circa 13 chili.

A differenziarla dalla Marathon ci pensa anche la forma della bici: la Trail bike ha un aspetto meno aggressivo e un sistema di ammortizzazione meno professionali, che si adatta appunto per quei ciclisti che utilizzano tali modelli solo ed esclusivamente per concedersi un’ora di relax periodicamente, magari nel fine settimana oppure quando hanno del tempo libero.

  • Bici All mountain:

Questa tipologia di bicicletta, definita con il nome di All mountain, nasce con lo scopo preciso di condurre il ciclista in quei sentieri di montagna tortuosi e difficili da affrontare con le altre versioni di mtb.

I rapporti di questa variante sono maggiormente numerosi ma molto più corti, ideali per dei cambi rapidi su strade di montagna.
Il sistema ammortizzante è sia frontale che posteriore e garantisce un ottimo grado di sicurezza e stabilità mentre si pedala.

Inoltre occorre parlare delle ruote che, in questo caso, hanno una dimensione pari a 27 massimo 29″.
Anche le All Mountain sono bici non pensate per le gare, ma per godersi un momento di relax.

  • Le bici da Enduro:

Mtb da enduro

Tornando a parlare delle mtb da competizione, la Enduro si presenta come un modello dal telaio molto robusto e allo stesso tempo abbastanza leggero.
In questo caso si parla di alluminio rafforzato accompagnato da rapporti 1×11 e da ruote da 26″ con doppio sistema ammortizzante.

La leggerezza di questa bici permette di spiccare degli ottimi balzi e soprattutto di poter fronteggiare ogni genere di percorso senza rischiare di perdere il controllo del mezzo di trasporto.

Sul fronte comodità, questa mountain bike riesce nell’intento di offrire delle ottime prestazioni grazie a catene maggiormente resistenti e sistema di guida robusto, con forcella creata con materiali di prima qualità in grado di rispondere alle esigenze di chi decide di sfruttare questa bici per affrontare percorsi di montagna particolarmente ostici.

  • Le bici da Freeride e la Downhill:

Infine parliamo anche delle ultime tipologie di bici, ovvero la Freeride e la Downhill.

La prima può essere paragonata alla classica bici da passeggio, realizzata in alluminio, peso medio e soprattutto pochi rapporti e sistema ammortizzante di qualità media, adatta quindi a chi vuole sfruttare questo modello solo ed esclusivamente nei giorni di riposo.

Se questo modello non è ideale per le competizioni, altrettanto non si può dire della Downhill, che nasce per quei percorsi totalmente in discesa, come suggerisce il nome.
Il sistema frenante è studiato proprio per avere il massimo controllo della bici e lo stesso vale per il manubrio, dotato di impugnature resistenti e sistema ammortizzante di prima qualità.

Il carbonio torna a essere presente in questa versione di bici da mtb, ideale solo ed esclusivamente per chi vuole partecipare a queste competizioni.

Come scegliere la mountain bike ideale?

Semplicemente prendendo in considerazione la destinazione d’uso: se si vuole avere una bici per divertirsi quando si ha tempo libero, la Freeride rappresenta la scelta ideale.

Per le competizioni, invece, occorre optare per un modello specifico scegliendo tra quelli prima descritti, ognuno dei quali idoneo per una particolare disciplina di mtb.

Ecco qui di seguito una classifica delle migliori tipologie di bici mtb.

Classifica con prezzi delle migliori mountain bike economiche:

miglior mountain bike

  • Trek Procaliber 9.6 – Miglior scelta

Come suggerisce il nome questa bici è ideale per i percorsi di montagna: abbastanza leggera e resistente, il sistema frenante e quello ammortizzante offrono un buon grado di sicurezza e inoltre occorre anche parlare di una caratteristica aggiuntiva, ovvero la qualità delle ruote, che previene eventuali danneggiamenti che possono limitare l’utilizzo della bici.

Ideale, anche in questo caso, per ciclisti poco esperti o per chi vuole allenarsi senza troppi sforzi.

  • Orbea mx – Mtb da 24

Questa versione, che si presta alle discese ma anche ai percorsi di media lunghezza, rappresenta una buona scelta specialmente per coloro che sono alle prime armi nel mondo delle competizioni della mtb.

Ciò poiché la bici offre delle prestazioni abbastanza buone senza troppi aspetti tecnici, creando dunque un buon compromesso e tramutandosi nel primo modello grazie al quale competere.

Inoltre il telaio in alluminio e una forcella di qualità media assicurano una buona tenuta e resistenza della bici.

  • Atala Replay – La miglior mtb economica

Questa bici da enduro rappresenta il top gamma per la disciplina in questione, vista la qualità delle sue ruote e del telaio, che consente di affrontare i percorsi complessi.

Ruote da 27″ con telaio rigorosamente in alluminio e sistema ammortizzante eccellente, la GT Force rappresenta la scelta ideale per tutti coloro che hanno intenzione di prendere parte a questo genere di competizione e avere la sicurezza di prevenire la perdita del controllo della bici durante la gara.

  • IBK Tornado – Ottimo prezzo

IBK Bici Bicicletta MTB Mountain Bike 29" Pollici Full Susp Biammortizzata, Doppio Ammortizzatore,...
  • Telaio Alluminio Full Susp 29 Curved Type Forcella Alluminio IBK con Blocco Manubrio Alluminio A-Head Black Curva 620 mm Comandi Shimano ST-EF41 21...

Questa bici Freeride si presenta con telaio in alluminio, ruote da 29″ e soprattutto con un ottimo rapporto qualità prezzo, indicato quindi per coloro che vogliono entrare in possesso di una buona mtb dalle prestazioni notevoli.

Il sistema ammortizzante rientra nella media e i rapporti, seppur non numerosi, garantiscono l’opportunità di affrontare una buona gamma di percorsi, anche quelli maggiormente complicati.

  • Moma Equinox 27.5

Una bici Marathon abbastanza completa e in grado di rispondere a tutte le proprie esigenze durante la gara.

Questo modello garantisce un’ottima stabilità e gode di diversi rapporti grazie ai quali è possibile competere su ogni percorso.

Inoltre occorre parlare anche della sua particolare resistenza, che previene potenziali danneggiamenti sia nel breve che nel lungo termine, dettaglio importante da non sottovalutare.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply