Stufe a legna – Guida all’acquisto, classifica e prezzi delle migliori

Stufa a legnaLa stufa a legna è uno strumento ormai divenuto indispensabile nella maggior parte delle abitazioni durante la stagione invernale.

Attraverso un oggetto tecnologico e regolabile dall’esterno, è possibile infatti sprigionare una quantità di calore che un tempo era possibile fare solo con immensi camini.

Vi sono più tipologie di stufe a legna in base ai prezzi e, sul piano del consumo, le termostufe a legna si suddividono in catalitiche e non catalitiche, a seconda dell’impatto ambientale che inducono.

In base ai materiali da cui è costituita vi può essere la stufa a legna in ghisa, in acciaio, in pietra refrattaria e in altre varie tipologie di materiali.

Ciò che varia tra un materiale all’altro è la capacità di sopportare e resistere fino a determinate temperature, senza che queste vadano a inficiare sulla resa stessa della stufa a legna.

Funzioni particolari di cui possono essere dotate le stufe a legna sono la ventilazione e la possibilità di cottura. La stufa a legna ventilata e la stufa a legna con forno sono però in genere non economiche e questi optional richiedono infatti un sovrapprezzo.

La ventilazione va però ad assicurare una distribuzione del calore ottimale mentre un piano aggiunto di cottura in stufe a legna in ghisa può fare la differenza nel cucinare alimenti come pizze o focacce.

Come scegliere il miglior modello di stufa a legna sul mercato:

Scegliere il miglior modello di stufa a legna sul mercato non è impresa semplice e in genere è richiesta una certa dose di attenzione alle qualità e alla resa di una stufa stessa.

Per scegliere il miglior modello di stufa a legna sul mercato, si dovrebbe innanzitutto far fede alle garanzie di assicurazione, di qualità e di rischio fornite dal venditore.

Se le certificazioni sono tutte in regola, allora è possibile procedere all’acquisto stando sicuri di aver comprato un prodotto esente da rischi e performante.

Anche le caratteristiche intrinseche della stufa stessa andrebbero prese in considerazione: il vetro di protezione e le maniglie devono essere realizzati in materiale certificato e ignifugo, inoltre il vetro dovrebbe essere dotato di funzionalità autopulente per pirolisi, in modo da non far attecchire sporco e fuliggine.

Infine, la camera di combustione non deve essere molto grande altrimenti si rischia di consumare troppo; è anche utile, a questo proposito, verificare la funzionalità della valvola di ingresso dell’aria, per lo stesso motivo.

Classifica e prezzi delle migliori stufe a legna:

Stufa a legna mderna

  • FIME 12-16 kW – È la miglior stufa a legna

La stufa a legna o carbone Fime è un’ottima scelta qualora si volesse optare per l’acquisto di una stufa in cui è possibile decidere per un tipo di alimentazione doppia. La potenza nominale di questa stufa è di ben 12 kW che può essere tuttavia incrementata come potenza globale dello strumento fino all’impressionante valore di 16 kW.

La stufa, che pesa 113 chilogrammi, si monta con estrema facilità ed è congeniale per la cottura di cibi come pizze e focacce. Presenta infatti un apposito alloggio per l’inserimento di una pietra refrattaria che consente la cottura ottimale di questi cibi.

La camera di combustione non occupa assai spazio e la canna fumaria è piuttosto piccola per cui non va ad ingombrare eccessivamente.

Ciò che più soddisfa di questa stufa è l’elevatissimo volume termico che è in grado di fornire, sino a ben 220 metri cubi. Questo sta a significare che è in grado di riscaldare in maniera ottimale stanze molto grandi e dispersive, non consumando nemmeno troppa legna.

  • Stufa a legna Prity 1 Log Burner 10 kW

Stufa a Legna Fornello 10 Kw Ghisa Top Log Burner Stufa a Legna Prity 1
  • Dimensioni di /wxdxh/ la stufa 750 x 450 x 800 mm Dimensioni del /wxdxh/ focolare 200 x 350 x 280 mm Dimensioni di /wxdxh/ al forno 350 x 380 x 200 mm

La stufa a legna con fornello Prity 1 Log Burner si presenta come una stufa compatta e ben performante, realizzata interamente in ghisa, sia come rivestimento esterno che all’interno. Il peso non è molto elevato, non supera gli 80 chilogrammi e ciò consente di trasportarla con relativa facilità dove la si desidera.

Uno dei punti di forza di questa stufa è la possibilità di cuocervi all’interno dello spazio a sportello predisposto una grande varietà di pietanze, tenendo contemporaneamente d’occhio la temperatura, visibile all’esterno mediante un termometro a gradi celsius; questo termometro può arrivare a segnalare temperature che giungono anche fino a 400 gradi celsius.

Le maniglie e il vetro di protezione sono costituiti da ottimi materiali certificati e testati in Italia per cui godono di una garanzia solida, che difficilmente è possibile reperire per prodotti simili.

Il vetro che protegge la camera di combustione, in particolare, è formato da vetro temperato ed è stato fabbricato appositamente in Giappone.
La potenza nominale dello strumento arriva a 10 kW.

  • Stufa a legna Divina Fire 5-7 kW – Prezzo economico

La piccola stufa a legna Divina Fire è uno strumento che può tornare assai utile per chi volesse godere in casa di un soddisfacente tepore, non avendo spazio disponibile per l’installazione di una stufa.

Questa stufa a potenza nominale ridotta (5-7 kW) è infatti comoda ed è sviluppata in altezza piuttosto che in larghezza e può trovare celere collocazione in qualsiasi angolo di una stanza. La stufa economica a legna in questione è costituita da lamiera di acciaio e la si trova sul mercato a prezzi molto competitivi tra le stufe a legna.

Una delle problematiche cui può andare però incontro è il fatto che ha un diametro del tubo di scappamento ridotto (circa 10 centimetri) e che la parte superiore si surriscalda troppo in fretta.

Tuttavia, sfruttando che la base superiore della della termostufa a legna si arroventa con facilità, è possibile sfruttarla per la cottura di carni o pietanze in tegame.
Questa stufa a legna non è ventilata e consuma davvero poco: per alimentarla è necessario introdurre dei piccoli ciocchi di legno, della grandezza di circa 30 centimetri.

  • Stufa a legna economica Economic Lux LM 7 kW

La stufa a legna dell’Economic Lux, modello LM da 7 Kw, consiste in una piccola stufa, più che sufficiente per provvedere al riscaldamento di poche stanze e una cucina.

La stufa è comoda e pratica e può essere trasportata facilmente dal momento che non pesa molto; la si può trovare a prezzi vantaggiosi tra le stufe a legna presenti sul mercato ed è costituita da antracite e acciaio.

L’antracite, che conferisce esteticamente alla stufa un tono grigiastro, è predisposta esternamente a rivestimento di coibentazione mentre l’acciaio è disposto più internamente, come trasmissore di calore.

Il punto di forza di questa stufa a legna è che presenta un vetro di protezione molto efficace seppur di minime dimensioni: questo accorgimento dovrebbe proteggere in maniera ottimale i bambini piccoli dai pericoli di una stufa a legna, non permettendo loro l’accesso alla camera di combustione.

Per l’alimentazione, la stufa funziona in maniera ottimale con pochi e piccoli pezzi di legno misto e consuma poco a parità di legna con altri tipi di stufa.

  • Stufa a legna Kamin 9 kw

Questa stufa a legna della Kamin può sembrare un giusto compromesso!

La stufa è piccola e non arriva a pesare 60 chilogrammi per cui è facile da montare e predisporre. Il consumo di legna è davvero ridotto per la potenza che eroga ma si deve porre attenzione e acquistare una regolazione della valvola di uscita del fumo , impostandola non a valori massimi in maniera tale che il consumo di legna per unità di tempo non tenda ad essere eccessivo.

La sua azione di riscaldamento, per essere una piccola stufa, è davvero notevole: arriva infatti a irraggiare su una superficie di ben 70 metri quadrati.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply