Impastatrice Bosch – Classifica delle migliori planetarie con opinioni e prezzi

Avere in casa una buona impastatrice rappresenta sicuramente uno degli obiettivi che ogni persona che cucina, amante specialmente dei dolci, vuole raggiungere.

Per riuscire in tale impresa far ricadere la propria decisione finale in merito all’acquisto sul marchio Bosch è la soluzione ideale, in quanto codesto brand assume il sinonimo di massima affidabilità.

Scopriamo i motivi che dovrebbero spingere a questo tipo di selezione e inoltre quali sono i modelli che riescono a contraddistinguersi per essere maggiormente professionali e in linea con tutte le proprie esigenze.

Perché scegliere un’impastatrice Bosch – Guida:

1
Bosch MUM5 Impastatrice Planetaria - Robot da Cucina Multifunzione, 1000 W, 7 Velocità, Ciotola in...
  • Cucina come un professionista con la macchina da cucina Bosch MUM5, grazie al potente motore da 1000 W e a una varietà di accessori per impastare,...
2
Bosch Elettrodomestici MUM58234 Macchina da Cucina, 1000 W, 3.9 Litri, Acciaio Inox e Plastic, 7...
  • Movimento Planetario 3D: migliore copertaura della superficie della ciottola e permette di raccogliere tutti gli ingredienti e di lavorarli...
3
Bosch MUM5 Impastatrice Planetaria - Robot da Cucina Multifunzione, 1000 W, 7 Velocità, Ciotola in...
  • Cucina come un professionista con la macchina da cucina Bosch MUM5, grazie al potente motore da 1000 W e a una varietà di accessori per impastare,...
Offerta4
Bosch MUM4407 Macchina da Cucina Universale, 500 Watt
  • Potenza: 500 W 2 velocità + intermittenza
5
Impastatrice Planetaria, 8 velocità, Doppia Gancio Impastatore, Frusta a Filo, Frusta, 1200 W, 5.5...
  • 🍕Set di attacchi per brevetti multipli: una ciotola per mescolare da 5,5 litri soddisfa solo le esigenze della famiglia e delle feste. viene...

Optare per questo marchio vuol dire sfruttare degli elettrodomestici che sono assai pratici e che richiedono poco tempo per poter essere sfruttati al massimo.

La tecnologia che contraddistingue i vari modelli è visibile fin da subito e questo semplifica la fase di lavorazione: ogni impasto può essere realizzato in modo semplice optando per la programmazione che si reputa ideale per quel tipo di funzione adatta per tale creazione.

Pertanto scegliere il marchio Bosch vuol dire avere il massimo livello di sicurezza e ottenere degli impasti che rispondono in modo adeguato a tutte le proprie domande, senza tralasciane nemmeno una.

Classifica con prezzi delle 3 migliori impastatrici Bosch

Impastatrice Bosch

Ora parliamo dei 3 modelli che abbiamo scelto per voi che amate cucinare e che volete avere in casa un elettrodomestico in grado di rispondere in modo adeguato a ognuna delle vostre domande, aiutandovi durante la fase di preparazione di determinati piatti.

  • Bosch Mum54240 – Ideale per ogni esigenza

Partiamo col modello che noi reputiamo sia quello maggiormente perfetto per cucinare, ma anche per realizzare l’impasto del pane  in un processo meno stressante e piacevole da affrontare.

Iniziamo subito col dire che il design di questa macchina impastatrice Bosch è molto compatto, con delle linee abbastanza semplici e allo stesso tempo caratterizzate dalla totale assenza di forme particolari.

Un robot dalle dimensioni pari a 28 x 27,1 x 28,2 centimetri che pesa circa 6 chili e che, posto in cucina, occupa poco spazio, evitando quindi quella sensazione di affollamento nell’area di cottura dei cibi della vostra casa.

Il materiale che contraddistingue questa macchina impastatrice è acciaio inox accompagnato da diversi inserti in plastica resistente, che creano un mix durevole che offre l’opportunità di impastare ogni tipo d’ingrediente.

Esteticamente questo modello è ideale per una cucina moderna, ma ovviamente anche in quella classica riesca a trovare la sua dimensione.

Questo modello può essere considerato tra le migliori impastatrici planetarie Bosch in quanto è contraddistinta da un buon livello di tecnologia: il movimento della frusta principale è 3D, ovvero si muove in tre direzioni differenti permettendo di amalgamare con maggior precisione svariate tipologie d’ingredienti senza riscontrare alcuna difficoltà.

Il braccio meccanico segue inoltre un movimento omogeneo che potrà essere azionato premendo un semplice tasto, il quale rappresenta un valido aiuto per la creazione di impasti che necessitano di una miscelazione ad ampio raggio.

Altro genere di funzione è quella del blocco momentaneo della frusta: questa consente di aggiungere, durante la fase di miscelazione, le varie componenti utili per la preparazione di quella ricetta.

Con l’avvio progressivo è possibile evitare che l’impasto schizzi mentre viene miscelato e grazie ai 7 programmi permettono di scegliere la velocità migliore per la creazione di basi di differente tipo.

La ciotola da 3,9 litri è poco capiente in confronto ad altri modelli, unico difetto che contraddistingue questo modello di impastatrice.

L’elettrodomestico è quindi ideale per ogni persona che ama realizzare i diversi piatti che prevedono la miscelazione degli ingredienti.

  • Impastatrice planetaria Bosch Mum48R1

Una buona alternativa al modello precedente anche a livello economico seppur se, in questa circostanza, si dovrà rinunciare ad alcune funzioni che contraddistinguono la migliore versione secondo il nostro resoconto finale.

Dimensioni e aspetti estatici dell’impastatrice Mum48R1

Esteticamente questa è una delle impastatrici planetarie Bosch dalle dimensioni e peso maggiormente contenuto, cosa che permette effettivamente di salvare diverso spazio in cucina anche quando l’elettrodomestico non viene utilizzato.

30,5 x 26,5 x 26,5 centimetri per un’impastatrice che riesce a offrire delle buone prestazioni e soprattutto che viene caratterizzata da materiale in acciaio di prima qualità, seppur il confronto col modello precedentemente descritto premi proprio il leader della nostra classifica.

Sono diversi i punti in comune e quelli differenti che contraddistinguono i due modelli di impastatrici planetarie Bosch e analizzando la versione Mum48R1, è fin sa subito possibile notare come anche in questo caso il movimento in 3D offra l’occasione di ottenere un ottimo risultato in termini di lavorazione dell’impasto.

Il braccio meccanico, in questo caso, compie solo 3 movimenti e inoltre questi tendono a essere meno rapidi e soprattutto precisi, dettaglio fondamentale da non ignorare.

Analizzando le velocità, in questo caso ci troviamo solamente di fronte a 4 opzioni che però permettono di svolgere comunque una buona lavorazione dell’impasto, garantendo un risultato finale eccellente: che si tratti di pasta per pizza oppure della base di una torta, la miscelazione che si otterrà è perfetta visto che gli ingredienti vengono uniti con precisione.

Inoltre è bene sottolineare la funzione che previene il surriscaldamento dell’elettrodomestico, garantendo la massima sicurezza.
Qualche schizzo di troppo durante la lavorazione dell’impasto e la mancanza di piedini che mantengono ben salda l’impastatrice Bosch giocano un ruolo fondamentale in fase di scelta finale.

Questo modello è un’ottima scelta specialmente se non si vuole sfruttare un elettrodomestico troppo complesso, mentre se si ricerca il massimo livello di precisione si potrebbe rimanere abbastanza delusi dal risultato finale che si andrà a ottenere.

  • Piccola impastatrice Bosch MFQ36460

Offerta
Sbattitore ErgoMixx 450 WATT Bosch MFQ36460
  • Design ergonomico e impugnatura soft-touch anti-scivolo

Di certo non è un modello professionale,  è la classica impastatrice manuale che non deve mai mancare in casa propria specialmente se si vuole avere la concreta possibilità di realizzare impasti rapidi che richiedono poco tempo sul fronte della lavorazione,

Il design compatto e i materiali ergonomici rendono questo modello abbastanza pratico da sfruttare, visto che le fruste in acciaio leggero, oltre offrire una buona qualità sul fronte della lavorazione dell’impasto, sono caratterizzate da un buon grado di longevità.

Dalle dimensioni pari a 7,4 x 20,8 x 15,4 centimetri, il modello Bosch MFQ36460 è adatto per tutte le proprie esigenze, garantendo un ottimo risultato in termini di praticità.

Questo modello è dotato di una planetaria dalla capienza di mezzo litro e da un robot con due fruste il quale è caratterizzato da 4 livelli di velocità differenti tra di loro, che offrono l’opportunità di creare impasti con rapidità differente.

In aggiunta è presente anche il pratico aggancio che consente di inserire il robot nell’apposito vano, permettendo allo stesso di operare autonomamente.
Inoltre è possibile anche sfruttare il frullatore a immersione, dotato di tre velocità, grazie al quale si possono creare ottimi purè.

Una versione di impastatrice basilare che consente di lavorare i diversi ingredienti e adatta a chi utilizza poco questo genere di elettrodomestico.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply