Frigorifero vintage: I migliori 5 con opinioni, foto e prezzi

Un frigorifero vintage è il sogno di molti, attratti dallo stile di questi elettrodomestici che racchiudono in un design d’antan una tecnologia moderna. Un modello tale di frigorifero si abbina bene sia ad uno stile di cucina moderno che ad uno più classico.

Frigorifero vintage

In commercio si possono trovare frigoriferi vintage di ogni tipo perché, vista la richiesta sempre crescente dei clienti, sono tante le aziende che hanno deciso di inserire a catalogo un modello di questo tipo.

Ciò permette di avere un’ampia scelta sia per quanto riguarda le forme che i colori e ovviamente il budget, vero elemento discriminante fra un tipo e l’altro. Ma come scegliere il miglior modello di frigorifero vintage? Ecco qualche suggerimento utile per trovare il tipo più adatto alle proprie esigenze.

Che cos’è un frigorifero vintage?

Offerta1
Miele KFN 29133 D EDT/CS Frigo congelatore da libero posizionamento Acciaio Inox Anti Impronte, 65.7...
51 Recensioni
Miele KFN 29133 D EDT/CS Frigo congelatore da libero posizionamento Acciaio Inox Anti Impronte, 65.7...
  • Basta sbrinare: con il raffreddam; a ricircolo non si forma più ghiaccio nel vano interno e non serve sbrinare
2
Severin KS 9956 frigorifero con congelatore Libera installazione Cromo, Crema 212 L A++
  • La stella della cucina: Frigorifero in stile retrò con maniglie e rivestimenti delle porte cromati, illuminazione interna e termostato regolabile -...
4
Hisense RR330D4AY2 Frigorifero Monoporta con comparto congelatore 4, 60 x 66.9 x 154 cm, 254 Litri,...
  • Il sistema di ventilazione distribuisce omogeneamente aria ionizzata offrendo la stessa temperatura nel comparto frigo
5
SEVERIN RKS 8830 Mini Frigorifero Retrò 108L, Frigorifero piccolo e silenzioso con diversi...
  • Design retrò – Questo frigo bar si contraddistingue per il design retrò, impreziosito da una maniglia e dettagli in metallo cromato, i ripiani...

Un frigorifero vintage è un modello di elettrodomestico moderno, con funzionalità avanzate, ma dalla forma retrò che ricorda i modelli di epoche passate. Sostanzialmente rubano lo stile degli anni Cinquanta e Sessanta per dare allo stile della cucina o dell’angolo cottura quel sapore old fashion che tanto è apprezzato dai designer moderni.

A caratterizzare i frigoriferi vintage sono le forme bombate. morbide e sinuose, ma anche colori accessi che fanno del frigorifero il vero protagonista di tutto l’ambiente. Ovviamente quando si parla di frigoriferi vintage si fa riferimento a modelli a libera installazione proprio perché il loro design deve catturare l’attenzione di tutti e quindi sarebbe un delitto ricoprirli con ante di legno.

Il funzionamento di un frigorifero vintage non è in nulla diverso rispetto ad un classico frigorifero che attualmente si può acquistare sul mercato. Questi elettrodomestici, infatti, sono caratterizzati da una forma che ruba l’ispirazione al passato ma hanno una tecnologia moderna perché si tratta di frigoriferi che vengono costruiti secondo le più avanzate linee guida.

Si possono scegliere innanzitutto modelli monoporta, che hanno più spazio e ripiani nella zona frigo e solo una piccola cella refrigerante, poco adatta ad accogliere la scorta di surgelati ma sufficientemente grande per qualche pacco di gelati. Per chi ha esigenze più specifiche, però, si può scegliere anche un modello a due porte, che separa nettamente la zona surgelatore da quella frigo vera e propria, così da poter conservare in totale sicurezza più prodotti.

Perché acquistare un frigorifero vintage?

Frigorifero antico

Scegliere di acquistare un frigorifero vintage è essenzialmente una questione di stile. Si tratta, infatti, di un elettrodomestico che è soprattutto un elemento di arredo dalla grande personalità, capace da solo di dare carattere a tutto l’ambiente.

Chi decide di scegliere un frigorifero vintage sa che avrà in cucina o in salotto un elettrodomestico che, al di là della sua funzionalità ben specifica che comunque svolge in maniera ottimale, tutto il resto dell’arredamento verrà in qualche modo influenzato dallo stile “prepotente” del frigorifero.

Al di là di questo, però, si parla comunque di elettrodomestici di qualità, quasi tutti a risparmio energetico, con tecnologie avanzate come la ventilazione interna che permetteranno di risparmiare al massimo e di conservare al meglio ogni tipo di cibo.

Guida alla scelta del miglior modello:

Il primo elemento da prendere in considerazione quando si deve scegliere un frigorifero vintage è ovviamente quello dello stile.

Poiché in commercio ormai si trovano prodotti di ogni tipo, la scelta dovrà ricadere su un design gradevole e adatto all’ambiente nel quale verrà sistemato ma anche sul colore che meglio soddisfa le proprie esigenze, optando per una tonalità accesa oppure una più neutra in base anche allo stile della casa e della cucina.

Ovviamente è da preferire un modello energetico classificato dalla sigla A++ per risparmiare sui consumi della bolletta ma ormai quasi tutti i modelli presentano questa caratteristica.

Invece per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive, ognuno selezionerà quelle che rappresentano la risposta alle proprie necessità. Attenzione al rivestimento esterno del frigo: se la vernice non è protetta in modo adeguato si rischiano facilmente graffi.

I prezzi dei frigoriferi vintage:

Il prezzo di un frigorifero vintage è molto vario e dipende da una serie di caratteristiche dell’elettrodomestico, dalla grandezza, dalla marca e dalle funzionalità. Per fortuna, però, si possono trovare prodotti di ogni tipologia e costo, adatti davvero ad ogni tasca.

Generalmente si può dire che un frigorifero dallo stile vintage può partire da circa 250 euro ed arrivare fino ai 3mila. In questa ampia fascia di prezzo si trovano modelli di ogni tipo. Spesso è possibile approfittare di promozioni e sconti particolare che possono rendere il prodotto un po’ più economico rispetto al prezzo intero.

Migliori 5 modelli con opinioni e prezzi:Migliori frigoriferi vintage

Dopo aver preso in esame tutte le caratteristiche più importanti di questo elettrodomestico, ecco quali sono i cinque modelli migliori di frigorifero vintage da prendere in considerazione per l’acquisto.

  • Frigorifero combinato anni 50 Smeg FAB50RRD

Il frigorifero rosso vintage è il primo modello a cui ogni amante degli elettrodomestici old stile pensa quando immagina quello dei propri sogni. Questo frigorifero vintage Smeg non delude certo le aspettative.

Con la sua doppia porta e il sistema no frost, è il prodotto migliore per conservare al meglio i cibi ma anche per dare un tocco di stile alla cucina. Il freezer è ventilato e la classe energitica è una A++, per risparmiare sui costi delle bollette della luce. Al suo interno il frigorifero è suddiviso con tre ripiani in vetro temprato e diversi scomparti nella porta laterale per riporre bottiglie, uova e altro.

Il freezer è a congelamento rapido. Questo modello di frigorifero Smeg vintage non ha le portiere reversibili ma la posizione delle cernierie può essere stabilita a destra o a sinistra in fase di ordinazione del prodotto.

  • Frigo antico Hisense RB419D4AR2

Il frigorifero stile antico della Hisense può essere acquistato in diversi colori anche se il modello di punta è sicuramente quello rosso. Si tratta di un modello che ha un freezer molto capiente, a due cassetti, soluzione abbastanza inusuale per i modelli di frigorifero retrò per cui è sicuramente un modello da non lasciarsi scappare per chi ha una famiglia numerosa e necessita di parecchio spazio.

Si tratta di un elettrodomestico di classe energetica A++, con tecnologia no frost, dotato di controllo della temperatura con display a led. Al suo interno tanto spazio e numerosi scomparti per conservare al meglio ogni pietanza, con le indicazioni precise dello scomparto che si adatta meglio ai differenti ingredienti.

È presente il sistema di ventilazione IonAir per evitare il formarsi di cattivi odori.

  • Frigorifero stile retrò Gorenje OBRB153BL

Gorenje, OBRB153BL, Frigorifero Bulli stile retrò
  • IonAir mit DynamicCooling -Perfekte Temperaturverteilung im KühlteilEin modernes Lüftersystem mit DynamiCooling Technologie verteilt perfekt die...

Questo frigorifero vintage Gorenje è davvero unico nel suo genere. Innanzitutto la sua classe energetica è A+++, quindi il risparmio in bolletta è davvero assicurato.

Inoltre, anche se si tratta di un modello monoporta, al suo interno è estremamente capiente e in grado di ospitare davvero scorte elevate di cibo. L’unica limitazione di questo modello potrebbe essere il piccolo vano refrigerante che c’è al posto del freezer però le numerose funzionalità di questo modello sopperiscono a questa carenza.

Da segnalare la tecnologia Dynamic Cooling per distribuire in modo uniforme la temperatura all’interno del frigo. Infine un cenno al design, bombato e colorato: grazie al suo rivestimento azzurro intenso con la parte superiore bianca e una V argentata a demarcare le due zone, è davvero caratteristico.

  • Bompani BOMP111/C

Il frigorifero vintage Bompani è un modello monoporta alto, con una cella refrigerante e diversi scomparti interni.

Si tratta di un frigorifero antico nell’aspetto ma molto tecnologico nelle sue funzioni, grazie ad un sistema di ventilazione interno che può essere regolato a piacimento sulle proprie esigenze e alla possibilità di attivare lo sbrinamento automatico per evitare che l’elettrodomestico possa riempirsi di ghiaccio.

  • Respekta – Frigo vintage economico

Fra tutti quelli fin qui preso in esame, quello di Respekta può sicuramente essere considerato un frigorifero vintage economico ma questo non deve far pensare che sia limitato nelle sue funzionalità.

Il modello ha due porte, un vano freezer molto capiente e una classe energetica A++ che garantisce il risparmio. Il suo design è bombato e presenta grosse maniglie rettangolari che gli conferiscono un gusto ancora più retrò. Diverse le tonalità disponibili fra cui l’azzurro cielo.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply