Le 5 migliori lettiere per cani: Come educare all’uso? Consigli e recensioni

Lettiera per cani: di cosa si tratta?
Lettiera per cani maschiQuando si parla di lettiere in genere si tende ad associarle ai gatti, in realtà dando uno sguardo nei negozi specializzati per animali si potrà scoprire che sono disponibili anche nella loro versione per cani. Queste ultime non sono prodotti molto pubblicizzate come nel caso di quelle per gatti, nè per di più sono in largo uso, ma nonostante ciò sono molto utili ed efficaci e servono ad insegnare ai piccoli cuccioli sin dai primi giorni della propria vita, a fare i bisogni in totale indipendenza, anche negli spazi pubblici.Le lettiere per cani inoltre sono molto utili anche per quei cani molto anziani che hanno iniziato ad avere problemi motori e che non possono più essere portati a spasso, magari come alternativa momentanea alle traversine per cani, o semplicemente come soluzione momentanea se per un periodo limitato di tempo non si potrà portare il proprio cane a spasso all’aperto. Per coloro i quali hanno poco spazio a disposizione in casa è consigliabile posizionare la lettiere all’esterno, ad esempio in cortile o sui balconi, molto meglio nel caso in cui si possegga un giardino, sistemarla in un angolo di quest’ultimo, in modo da tenere i cattivi odori ben distanti dagli ambienti interni della casa.Si ricorda che nonostante l’impiego di questo prodotto è comunque consigliabile portare a spasso i propri cani almeno una volta al giorno affinché restino sempre a contatto con la natura e possano muoversi in libertà evitando di restare al chiuso e fermi per troppo tempo.

Lettiera per cani: come educare all’uso?

1
TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
68 Recensioni
TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
  • Per cuccioli che devono ancora essere "addomesticati". I cuccioli si abituano facilmente a certi luoghi in cui sono autorizzati a "risolvere"....
2
L'originale Potty Patch! Lettiera in erba sintetica per cani - Tappetino toilette wc ideale per...
67 Recensioni
L'originale Potty Patch! Lettiera in erba sintetica per cani - Tappetino toilette wc ideale per...
  • Questo prodotto aiuta il tuo cane a non lasciare i suoi bisogni in giro per casa!
3
TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER GATTO CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
10 Recensioni
TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER GATTO CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
  • AMAZON BASIC & MAC CALF INCARTAMI ITALIA PROPONE: Per cuccioli che devono ancora essere "addomesticati". I cuccioli si abituano facilmente a certi...
4
GreenInBox XL - Lettiera in vera erba
35 Recensioni
GreenInBox XL - Lettiera in vera erba
  • 100% atossica - certificazione alimentare del box;
6
Puppy Training Set - Toilette educativa per cuccioli di cane e gatto
5 Recensioni
Puppy Training Set - Toilette educativa per cuccioli di cane e gatto
  • Toilette educativa per cuccioli di cane e gatto

Nel momento in cui si sente parlare di un prodotto inusuale come la lettiera per cani di solito si resta un po’ perplessi al riguardo e ci si chiede innanzitutto se possa funzionare sul serio o meno, la risposta a questo quesito è semplice ed è affermativa, ma solo se si educa il proprio cucciolo ad usare correttamente la sua toilette per cani. Ci sono infatti dei piccoli trucchi ed accorgimenti da seguire per insegnare al proprio fido come gestire il proprio rapporto con il wc per cani ed una volta messi in atto sarà tutto più semplice e spontaneo proprio come lo è solitamente nell’insegnarlo ai gatti.

Il primo passo da fare è far entrare in confidenza il proprio cane con la sua toilette, l’animale non deve avvertirla come un elemento estraneo o pericoloso, deve piacergli e gli deve essere chiaro quale sarà il suo scopo.

Prima di insegnare al cucciolo a fare i suoi bisogni all’interno della lettiera, occorre fare in modo che possa averne accesso indipendentemente, in modo che possa entrarvi anche quando è completamente da solo e non c’è nessuno in casa oltre lui.

La toilette deve essere quindi in posto accessibile per il cane, senza impedimenti e si deve insegnare all’animale ad entrare al suo interno completamente da solo senza il proprio aiuto, solo in questo modo la lettiera può davvero essere utile e funzionare. Inizialmente bisogna posizionare l’animale nella toeletta ed esortarlo con gesti e parole ad usarla per fare i bisogni, non appena il cane esce bisogna ripetere i precedenti gesti dicendo le stesse parole affinché possano restargli impresse, così facendo memorizzerà l’atto compiuto ed inizierà a farlo automaticamente anche senza la propria presenza al suo fianco.

Bisogna fare in modo che il cane consideri l’atto di entrare nella lettiera per i suoi bisogni come un’azione molto positiva, quindi ogni qual volta non voglia farla si deve riportarlo al suo interno ed esortarlo sorridendo e una volta fatti i bisogni si deve gratificarlo per essere stato tanto bravo, è propri la gratificazione uno strumento molto importante per addestrare i propri animali domestici.

Consigli per l’utilizzo del wc per cani in casa:

Lettiera con prato per cani maschiEducare i propri cani all’utilizzo della lettiera non è semplicissimo, specialmente se si tratta di cani adulti e non di cuccioli, dunque di animali con delle abitudini bene consolidate da anni. Non bisogna però demordere e con un po’ di pazienza i risultati non esiteranno ad arrivare, dunque di seguito si riportano dei consigli volti a quei padroni che hanno intenzione di educare i propri cagnolini all’utilizzo della toilette in casa:

– Essere pazienti e sorridenti, addestrare punendo e sgridando il proprio cane non è una buona tecnica, anzi a lungo andare può dare vita a tensioni e ad un cattivo rapporto tra padrone ed animale domestico. Al contrario essere positivi e sorridenti può aiutare tanto, ciò non toglie comunque che si debba restare fermi e rigidi, ai arrendersi! I cani sono animali molto sensibili che prestano tanta attenzione alle emozioni comunicate dagli esseri umani, un padrone sorridente, positivo e paziente ha più possibilità di successo di un padrone frettoloso e negativo. La complicità con il proprio cane è fondamentale, stabilendo una buona intesa il proprio animale seguirà con più facilità i propri ordine e imparerà molto più in fretta, specialmente se viene riempito di complimenti e gratificazioni per i piccoli passi avanti che fa.

– Spirito di osservazione, i cani hanno un grande spirito di osservazione per i segnali lanciati dai propri padroni e allo stesso tempo questi ultimi ne devono avere verso i propri animali. I cani non hanno la possibilità di comunicare a parole ciò di cui hanno bisogno, ma si può imparare a riconoscere i segnali che mandano e a classificarli, di modo da conoscere meglio il proprio cane, ci sono infatti dei segnali molto chiari che indicano la necessità di quest’ultimo di fare i propri bisogni. Se il cane mugola, cammina spedito, annusa per terra o invece si dirige insistentemente verso la porta, vuol dire che desidera scendere per una passeggiata per fare i propri bisogni, in questi casi allora occorre portare sempre il cane verso la sua lettiera in modo che si abitui a capire che la risposta alle sue necessità e proprio dirigersi verso la toeletta e fare lì i suoi bisogni. Questo insegnamento non sortirà effetto immediato, perché i cani adorano stare all’aria aperta e scendere per delle lunghe passeggiate col proprio padrone, quindi sarà necessario procedere con gli stessi gesti per diverse volte prima che impari.

– Fogli di giornale. I fogli di giornale possono venire incontro nel caso in cui si abbiano difficoltà nell’educare il proprio cane all’utilizzo della sua lettiera. Bisogna infatti che il cucciolo prenda confidenza con questo oggetto e che lo consideri come familiare. Per fare in modo che accada ci sono dei piccoli trucchi, uno di questi prevede l’utilizzo di fogli di giornale, bisognerà immergerli nell’urina del proprio animale e poi adagiarli nella lettiera. In questo modo il cane capirà che la toilette non è un luogo di cui avere paura ma che anzi è proprio il posto in cui la sua urina deve stare.

– Alimentazione. Anche la gestione dell’alimentazione del cane è collegata di conseguenza all’utilizzo della lettiera, infatti se si fa mangiare il cane ad orari ben fissati e con intervalli regolari si avrà una giusta percezione di quelli che poi saranno gli orari dei suoi bisogni e si potrà seguire l’animale nell’approcciarsi alla lettiera. Questo metodo è molto utile soprattutto a chi è molto impegnato e non ha molto tempo da dedicare all’addestramento del proprio animale, in questa maniera ci si può ritagliare delle pause da dedicare esclusivamente al proprio cagnolino, per seguirlo nel momento che ha necessità di fare i suoi bisogni, esortarlo con le parole e gratificarlo quando fa tutto correttamente.

– Ricompensa, questo è un altro metodo che di certo il proprio cucciolo a quattro zampe gradirà non poco. Dare delle ricompense al proprio cane servirà sia a gratificarlo per aver fatto la cosa gusta sia ad insegnarli a ripetere nuovamente il gesto per ottenere un altro premio. Stabilire un rapporto di fiducia e complicità è molto importante e così facendo si diventerò col tempo sempre più abili nell’educare il proprio animale che comprenderà più velocemente cosa fare per avere ottime ricompense.

– Calma e sangue freddo. Gli incidenti sono all’ordine del giorno, specialmente se si sta insegnando al proprio cane a fare qualcosa di nuovo come ad esempio usare la lettiera. Dunque è molto facile che il proprio animale faccia i capricci o combini dei guai prima di imparare ed è molto importante saper reagire nel modo giusto in modo abbia ancora voglia di fare altri tentativi, non bisogna perdere le staffe, urlare o rimproverare in malo modo il proprio cane perché si potrebbe sortire l’effetto inverso a quello che si desidera e l’animale potrebbe incamerare un ricordo negativo dell’azione che gli state insegnando e di conseguenza associandola al rimprovero negativo potrebbe non volerla più compiere e reagire molto male. La calma è fondamentale nell’educazione e nell’addestramento dei propri animali e questa regola è valida anche nell’insegnamento dell’utilizzo della lettiera.

-Pulizia, infine si ricorda che è bene pulire la toilette per cani almeno una volta al mese perché se è troppo sporca il cagnolino potrebbe non visitarla volentieri e dunque rifiutarsi di farci i bisogni.

Quante tipologie di lettiera per cani esistono?

Toilette da esterno per caniAnche se le toilette per cani sono molto meno utilizzate di quelle per gatti, sul commercio se ne trovano di diverse tipologie per assecondare un po’ tutte le esigenze e le necessità.

– Lettiera con griglia: è una tipologia molto pratica, adatta per gli interni e per i balconi, si compone di una vaschetta sottostante contenente la sabbia e di una griglia superiore dove si andrà a posizionare il cane per i bisogni. Il suo svantaggio è che le feci rimangono incastrate sulla griglia mentre l’urina scende nella vaschetta, quindi quest’ultima potrebbe riempirsi troppo e la griglia sporcarsi altrettanto, ma di contro è molto pratica da pulire, quindi sarà facile rimuovere tutto molto velocemente con grande frequenza.

– Lettiera erbosa: è un modello molto particolare che non trova corrispettivi tra quelli utilizzati per i gatti. Si compone di un manto erboso di forma quadrata o rettangolare, con una cornice che va a recintarla, che ricorda molto il prato del giardino di modo che il cane possa averci familiarità e possa riconoscerlo come un posto sicuro e adatto alle sue feci. Risulta essere più adatta agli esterni, come un balcone o un cortile, infatti per poterla pulire è necessario fare uso di una pompa con getto d’acqua.

– Lettiera con sabbia: si tratta dello stesso modello usato per i gatti e quindi ha i suoi stessi vantaggi e svantaggi anche nel caso venga usata per i cani. Cattivi odori e difficoltà di pulizia sono difficili da ovviare in luoghi chiusi, ma di contro è molto pratica se si deve lasciare il proprio cucciolo completamente da solo per diverse ore al giorno, l’importante è averne molta cura, sostituire spesso la sabbia e igienizzarla ad intervalli di tempo molto frequenti.

Recensione con prezzi delle 5 migliori lettiere per cani

POSIZIONEIMMAGINEMODELLO
1Lettiera per cani StefanplastStefanplast
2Lettiera per cani TakestopTakestop
3Lettiera per cani PetZollaPetzolla
4Lettiera per cani DanDan
5Lettiera per cani GreenInBoxGreenInBox XL

Stefanplast – Toilette per cuccioli

TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER GATTO CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
10 Recensioni
TOILETTE LETTIERA STEFANPLAST ORIGINALE PER GATTO CANE TRAINER ANIMALI DOMESTICI LETTIERA TAPPETTINI
  • AMAZON BASIC & MAC CALF INCARTAMI ITALIA PROPONE: Per cuccioli che devono ancora essere "addomesticati". I cuccioli si abituano facilmente a certi...
Si tratta di un modello adatto sia a cani che gatti, in particolar modo se si tratta di piccoli cuccioli che ancora devono essere addomesticati, oppure se si tratta di animali molto anziani, con difficoltà motorie o che sono in convalescenza dopo aver subito un’operazione o dopo aver avuto gravi problemi di salute. Questo modello è molto pratico e si presta tranquillamente sia agli interni di una casa, sia agli esterni, come ad esempio i balconi. Presenta una griglia e al di sotto c’è la vera e propria vaschetta in cui si andranno a depositare i bisogni degli animali, dunque necessita di una pulizia frequente per evitare che ci siano cattivi odori o che le feci vengano trasportate in giro per casa attraverso le zampette degli animali. Non è adatta ad animali di grandi dimensioni perché è abbastanza piccola e poco ingombrante, si presta ad essere usata da animali da appartamento.

Takestop – Lettiera per cani di piccola taglia

Si tratta di una lettiera non molto grande, adatta sia ai balconi sia ai cortili. Si presenta come la classica lettiera a griglia, ricoperta da uno strato di erbetta sintetica che simuli un prato, in modo che l’animale possa essere invogliati ad usarla più volentieri. Si sviluppa su tre livelli, la vaschetta sottostante dove si depositano i bisogni, la griglia non visibile ed infine il tappeto di erba artificiale. Necessita di maggiore manutenzione rispetto alle solite lettiere perché i bisogni intrappolati nell’erbetta finta possono lasciare cattivi odori, quindi si consiglia di lavarla accuratamente molto spesso, agevolandosi con l’utilizzo di una pompa con getto d’acqua.

PetZolla – L’originale lettiera ecologica con vero prato

Offerta
PetZolla - L'originale Lettiera Ecologica di Vero Prato
34 Recensioni
PetZolla - L'originale Lettiera Ecologica di Vero Prato
  • Una vera zolla di prato verde per il tuo amico a 4 zampe
Anche i questo caso si tratta di una lettiera per cani di piccole dimensioni, che si presta a balconi e cortili, ma contrariamente a molti altri modelli presenti sul mercato, in questo caso il manto di cui è ricoperta è biologico e fatto di vera erba. Si adatta specialmente a zone della casa luminose ma non esposte direttamente al sole. Diversamente dalle altre lettiere, PetZolla va pulita dopo ogni singolo utilizzo da parte del proprio cane e non si possono aspettare giorni per rimuovere periodicamente gli escrementi. Trattandosi di erba vera bisogna prendersene cura con molta attenzione evitando i fili si scoloriscano e si secchino, nel caso in cui accada si può versare un pò d’acqua al suo interno senza però esagerare. Petzolla è la soluzione ideale per tutti quei cani che fanno i capricci e proprio non vogliono fare a meno di scendere al parco per i propri bisogni, usando questo tappetino di erba vera si sentiranno rassicurati e fiduciosi e saranno invogliati a farla più spesso a casa propria.

Dan – Lettiera per cani maschi

DAN Toilette per cane trainer animali domestici lettiera tappettini , 46*35*23CM
3 Recensioni
DAN Toilette per cane trainer animali domestici lettiera tappettini , 46*35*23CM
  • Facile da usare e chiaro, il PVC non tossico è anti-invecchiamento, ad alto impatto, anticorrosione e riutilizzabile. Design in gomma sul fondo, per...
Si tratta di una delle più comode lettiere a griglia presenti sul commercio, presenta infatti un design particolare studiato appositamente per far si che i bisogni del proprio cane restino all’interno della lettiera e non venga sporcato il pavimento. Il materiale è il pvc, non tossico, anti invecchiamento ed anti corrosione, per far sì che nonostante il contatto con i bisogni, questa toilette possa durare a lungo nel tempo. La recinzione è studiata per essere anti spruzzo, di modo che non ci siano fuoriuscite di urina, presenta inoltre anche una parete di simulazione ed è consigliata soprattutto a cani maschi.

GreenInBox XL – Lettiera per cani di grossa taglia

GreenInBox XL - Lettiera in vera erba
35 Recensioni
GreenInBox XL - Lettiera in vera erba
  • 100% atossica - certificazione alimentare del box;

Se si ha un cane di grandi dimensioni e si ha poco tempo da dedicargli per portarlo in giro al parco a fare i bisogni, sarà necessario ricorrere ad una lettiera come questa che sia di grandi dimensioni e che il cane possa riconoscere come un luogo familiare, in modo da abituarsi velocemente ad utilizzarla per i bisogni.

I cani di grande stazza sono difficili da gestire in casa, prediligono il movimento e gli ambienti molto spaziosi e difficilmente possono accettare di dover fare i bisogni al chiuso, GreenInBox però può essere la giusta soluzione, innanzitutto per le sue dimensioni molto spaziose, adatte a cani di qualsiasi taglia e poi per via del suo manto in erba vera ed ecologica.

Proprio il prato vero può invogliare il cane ad usare la lettiera, dandogli l’impressione di trovarsi in un luogo simile all’esterno e dunque adatto ai suoi bisogni. Questa tipologia di lettiera è adatta soprattutto ai cortili ed ai balconi e non ai luoghi tropo piccoli, perché necessita di spazio per la sua pulizia, infatti si consiglia di lavarla molto spesso con una pompa con getto d’acqua e di assicurarsi che sia igienizzata. Dato che il manto è in erba si consiglia di rimuovere gli escrementi tutti i giorni, perché potrebbero crearsi dei cattivi odori che di certo non sono molto graditi negli appartamenti.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply